Project Description

Prodotto disponibile solo per il mercato svizzero

Una soluzione rivoluzionaria per il Metatarso Addotto

L’Ortesi UNFO per il piede del neonato è una soluzione rivoluzionaria sviluppata specificamente per il metatarso addotto (MTA). L’ ortesi UNFO risolve le difficoltà e lo stress del casting frequente, l’inefficacia dello stretching e il conseguente under- o over-treatment di MTA e piede equino.

Genitori e bambini in tutto il mondo possono ora beneficiare di un tutore correttivo a misura di bambino che fornisce un trattamento efficace, sicuro e senza stress, migliorando la qualità della vita delle famiglie.

UNFO Treatment Shoes

Metatarso addotto congenito (MTA)
Le ossa del metatarso sono un gruppo di cinque lunghe ossa che corrono longitudinalmente lungo la sezione centrale del piede umano, dalle dita dei piedi e dalla caviglia. Il metatarso addotto (o MTA) è una deformità congenita del piede comunemente presente nei neonati in cui le ossa del metatarso si inclinano verso il retropiede. Questo causa il piede a forma di C, con un bordo interno concavo e un bordo esterno convesso. La causa dell’ MTA non è certa, ma si ritiene essere dovuta al fatto che il bambino sia posizionato saldamente nell’utero della madre durante lo sviluppo fetale. L’ MTA si verifica più frequentemente nelle nascite gemellari, primogenite e nei bambini la cui famiglia ha già avuto casi di MTA. L’incidenza di MTA è di circa il 5% delle nascite, di queste il 60% soffre di MTA bilaterale. L’incidenza annuale globale del metatarso addotto è stimata a quasi 6,8 milioni di pazienti. Statisticamente, un bambino con MTA nasce ogni cinque secondi.

Prognosi del Metatarso Addotto
La storia naturale di MTA è controversa e i metodi di trattamento mancano di risultati soddisfacenti. Molti medici raccomandano l’osservazione nella speranza di risoluzione spontanea. Nonostante questo, i medici tendono ad essere d’accordo sul fatto che un trattamento precoce è più sicuro, più efficace e più facile di un trattamento tardivo (mentre i genitori vogliono semplicemente essere rassicurati che il piede o i piedi del loro bambino si sviluppino e crescano normalmente). Siccome una prognosi non è prevedibile, il trattamento è raccomandato nella maggior parte dei casi. Se non trattata, l’MTA può causare complicazioni come dolore, fastidi al piede, problemi con le scarpe e deformità secondarie come borsiti e calli. Il tutore UNFO è un eccellente approccio terapeutico per il metatarso addotto. Il trattamento consente l’utilizzo a tempo pieno o notturno in base alla gravità della deformità del piede, così come il mantenimento dopo la fase di trattamento attivo.

Unfo trattamento metatarso addotto

Punti critici nel trattamento di MTA e piede equino
Problemi attuali nel trattamento del metatarso addotto.
Il trattamento appropriato per il metatarso addotto si basa sulla gravità della condizione e le opzioni raccomandate possono includere osservazione, stretching, immobilizzazione e / o intervento chirurgico. Forme lievi e moderate (che comprendono circa l’85% dei pazienti) sono in genere trattati inizialmente con esercizi di stretching, somministrati dai genitori del bambino.
Nonostante la sua pratica comune, l’efficacia dello stretching è altamente discutibile e molti genitori non sono in grado di partecipare efficacemente ai trattamenti di stretching con il loro bambino. Se la deformità non viene risolta entro 2 o 4 mesi, si raccomanda un intervento medico attivo (come la immobilizzazione). I casting alle gambe possono essere applicati ogni due settimane per un periodo da 6 a 12 settimane.
Tuttavia, il medico deve prendere in considerazione che il casting e il rinforzo è più efficace prima dei 6 mesi di età e inefficace dopo i 12 mesi. A pazienti con severi problemi di MTA (che comprendono circa il 15% dei casi) può essere prescritto l’immobilizzazione (casting) o un programma di rinforzo nelle prime settimane di vita. Casi gravi possono richiedere lo splint notturno per mantenere la correzione dopo la rimozione del casting seriale, con alcuni medici che sostengono lo splinting come unica terapia. Il fallimentare trattamento conservativo nei bambini di età superiore ai 2 anni di età, può richiedere un intervento chirurgico.

Problemi con il cast seriale (immobilizzazione con calco)
Attualmente, il casting seriale è considerato il trattamento più efficace per MTA.
Tuttavia, il trattamento ha una serie di complicazioni e svantaggi distinti, tra cui:

  1. Casting difettoso. Una tecnica di casting inadeguata può portare a dita affollate, piaghe da decubito, problemi di circolazione pericolosi e altre deformità del piede.
  2. Problemi di igiene. Poiché il cast deve essere mantenuto asciutto, l’igiene può diventare difficile. L’urina e altri detriti estranei possono entrare nel cast e causare irritazione alla pelle.
  3. Stress infantile. Un cast è scomodo e stressante per un bambino, e spesso i pazienti piangono e urlano durante il casting e la sua rimozione. Lo stress accresciuto di questo tipo durante l’infanzia può causare problemi psicologici.
  4. Stress parentale. I genitori provano ansia e stress, a causa del trattamento non familiare e scomodo somministrato al loro prezioso bambino e dell’incertezza del risultato del trattamento e delle sue complicanze. I genitori possono inoltre incontrare problemi esponendo il loro bambino alla famiglia, agli amici e alla comunità.
  5. Sotto-trattamento. Molti medici ritengono che il casting seriale (originariamente sviluppato per piede equino) sia troppo severo per la cura del MTA. I medici spesso raccomandano un trattamento minimo o nullo per il metatarso addotto, sperando che la natura e il tempo correggano le deformità.
  6. Termini di tempo. l casting è un processo estremamente lungo e dispendioso in termini di tempo, che causa uno stress inutile sia per il bambino che per la sua famiglia.

Il tutore UNFO è un’opzione facile, ragionevole e senza stress per il trattamento delle deformità del piede come il metatarso addotto e il piede equino. Le ortesi appositamente progettate, possono essere fatte indossare in casa dai genitori del bambino e rimosse per il bagno o altre attività. Le scarpe non sono scomode e non causano nessun dolore al bambino.

Unfo vantaggi tutore

Vantaggi dell’UNFO
UNFO è di gran lunga superiore, più sicuro e meno stressante rispetto al casting seriale per il trattamento dell’ MTA di qualsiasi gravità. Inoltre, l’UNFO pone nelle mani del medico la responsabilità di trattare pazienti da lievi a moderati piuttosto che fare affidamento alla capacità dei genitori di eseguire correttamente esercizi di stretching sui piedi del loro bambino più volte al giorno per settimane e mesi con un compromesso “aspetta e vedi”. Poiché non c’è bisogno di “aspettare e vedere” se lo stretching è un trattamento efficace per il bambino, UNFO evita il rischio di non trattare in tempo i bambini con MTA.

Il tutore UNFO
Il tutore UNFO è un dispositivo rivoluzionario progettato specificamente per il trattamento del metatarso addotto (MTA) nei neonati. UNFO-s è il primo dispositivo ortopedico ‘piede corto’ che viene indossato sotto la caviglia, fornendo una soluzione di gran lunga superiore, più sicura, meno stressante del casting seriale per il trattamento del metatarso addotto, noto anche come metatarso varo. Il design discreto e a forma di sandalo dell’ ortesi, consente un uso confortevole. UNFO risparmia a genitori e neonati il disagio fisico e sociale che possono provare con il casting tradizionale. Il tutore UNFO ha molti benefici sia per i pazienti che per i medici. Mentre i pazienti godono di un efficace e innovativo trattamento, i medici possono godere di più credibilità oltre alla capacità di trattare efficacemente i pazienti con MTA. Inoltre, rivenditori hanno il beneficio di un trattamento efficace ed economicamente vantaggioso. Il tutore UNFO è disponibile in cinque taglie e vari colori per il piede sinistro e il piede destro. È adatto per i neonati fino a 12 mesi.
Facile da indossare e da posizionare
Confortevole
Trattamento senza stress per neonati e genitori

Unfo tutore Blu.jpg

Componenti del tutore UNFO

I componenti del tutore UNFO includono:

  1. Un inserto in plastica rigida per sostenere il piede. L’inserto è coperto da un materiale termoplastico morbido per prevenire le piaghe da decubito. La parete mediale è curva come forma anti-adduzione per consentire più spazio al meso-piede per una correzione adeguata. Il cuscino è modellato sul primo metatarso e alluce per un migliore adattamento del piede nel tutore.
  2. Un cinturino regolabile circolare che immobilizza il piede nel tutore.Fissato sopra la parete mediale del tutore, il cinturino in velcro (dotato di ampio e morbido cuscino per il massimo comfort) può essere regolato dal medico curante mentre il trattamento progredisce.
    Il cinturino ha due funzioni principali:
    Stabilizza il tallone nell’ area del tallone e l’intero piede nel tutore, per assicurare che il piede rimanga saldamente fissato nel tutore.
    Applica pressioni correttive sul meso-piede per un adeguato riallineamento del piede.

Perché UNFO
Non esiste attualmente un trattamento specifico per il metatarso addotto (MTA), e permane molta confusione su quando e come trattare l’MTA nei bambini. La mancanza di una soluzione specifica per MTA ha lasciato ai centri ortopedici la sola scelta di adattare la tecnica di casting, indicata per il piede equino.
Questa tecnica di casting comporta una serie di svantaggi e complicazioni. A causa della problematica procedura di casting per MTA, si sono verificate alcune problematiche nel sul trattamento. Non c’è dubbio che la maggior parte delle complicazioni e quindi gli interventi chirurgici possono essere evitati con un trattamento adeguato nei primi mesi di vita infantile.

Vantaggi dell’UNFO
A differenza del casting seriale, il tutore UNFO è stato specificamente progettato per trattare i pazienti con metatarso addotto (MTA). UNFO è di gran lunga superiore, più sicuro e meno stressante del casting seriale per il trattamento di MTA di qualsiasi gravità. Inoltre UNFO pone nelle mani del medico la responsabilità di trattare pazienti da lievi a moderati piuttosto che fare affidamento alla capacità dei genitori di eseguire correttamente esercizi di stretching sui piedi del loro bambino più volte al giorno per settimane e mesi con un compromesso “aspetta e vedi”. Poiché non c’è bisogno di “aspettare e vedere” se lo stretching è un trattamento efficace per il bambino, UNFO evita il rischio di non trattare in tempo i bambini con MTA.

PERCHÈ SCEGLIERE UNFO

Igienico – Efficace – Semplice – Comodo

Libero da problemi – Dinamico – Elegante – Sicuro

Modo d’uso
UNFO è il primo tutore a ‘piede corto’ e viene indossato sotto la caviglia. Offre un’eccellente comfort e aderenza e applica al piede deformato forze di correzione multidirezionale a 6 punti.

Il medico curante adatta l’UNFO al piede del paziente, che deve indossare un calzino. Durante le prime sei settimane di trattamento, il dispositivo deve essere indossato 23 ore al giorno e può essere rimosso due volte al giorno per non più di mezz’ora. Il medico segnerà la quantità di tensione necessaria da applicare sul cinturino. Il tutore UNFO può essere rimosso dal genitore per mezz’ora al mattino e durante la sera per fare il bagno al bambino.

Durante le prime sei settimane di trattamento, il medico esamina quindi il piede del bambino una volta ogni due settimane e regolerà il cinturino basandosi sul progresso del trattamento. Dopo circa sei settimane di trattamento, il tutore deve essere indossato solo di notte per impedire la regressione dei risultati ottenuti. Se i genitori notano piaghe da pressione, il cinturino dovrebbe venire allentato e dovrebbe essere programmato un appuntamento con il medico per riadattare il trattamento. La durata del trattamento varierà secondo la gravità della condizione del paziente

Torna a Orthopedics

Altre aree di business